Riscatto

 

così quando decidiamo di alzare
il culo dal mondo impazziti siamo
di non ascoltarci senza provare terrore
quello stesso terrore delle gente
che vede passare Peter Schlemihls
da solo nel suo sempiterno mezzogiorno
per tutte queste parole opulenti parole
che ci escono di bocca e che offriamo
completi di borsa che nessuno chiede
porgendo il fatidico dilemma e continuiamo
a declamare sfericamente al cielo
i nostri versi di andare inseguiti
sembriamo per mille leghe dall’ombra
che non è la nostra ma lo stesso
non ha scelta invece si crede legata
a noi come labbra adesive labbra
che si susseguono parlando come
forbici che tagliano gli orecchi

Annunci

3 thoughts on “Riscatto

  1. leila surina ha detto:

    ogni tanto si passa in luoghi dove non abita più nessuno… e poi ci si ritorna dopo mesi, senza dimenticare gli odori…. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...