Shock the rainbow for my spleen

Quando il sogno scava sotto il cranio
e nelle viscere in cerca di bellezza
e più d’ogni spiraglio appena intravisto
soccombe all’indomabile visione
di questa prigione dove il sogno è più
nero di un cielo durante un temporale –
con tutta la sua voce rauca di ramo spezzato
a cui non puoi rubare il suo messaggio
coperto da fulmini taglienti come sedie
attraversate da scariche elettriche
per l’ultimo respiro non proibito.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...