Un fiore giallo*: o quarta illuminazione

Tra il verde e il rosso mi fermai in 1 µs [un microsecondo]

più veloce dell’autovelox e/o della farfalla fashion

che stava passando senza badare a me

illuminato dalla fiammella che accende una sigaretta,

al sicuro da ogni soffio di vento dentro la macchina,

stavo pensando di donare il mio sperma, perché

non siamo immortali ma perseguitati dalla morte,

e da nient’altro, se non anche dalla sveglia la mattina

o dal clacson dell’automobilista [il figlio?] rimasto dietro,

poi la fiammella di un fiammifero mi brucia le dita

come al solito sognatore [o troglodita] a occhi aperti

che sono, e allora ho capito che due sogni in uno

non si possono fare, che rinascere sarebbe

un bene ma non qui, non nell’infinito.

  • Un fiore giallo è il titolo di un racconto di Julio Cortázar

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...