I am 1th Of that Forbidden Tree, 2nd of the perverse.

Of Your stupid gestures – disconnected –

most of the vacant flowery thoughts –

you make me laugh without being fancy.

There is no beauty in me, I know!

in my words, in ravines that I hear

nor on the face, and in the depth,

but then, well let’s face it:

It’s too simplistic these days

naive cartographers, still speak

of soul, for the soul if it exists

is too deep, it’s hard earth

and you can not dig. The only moment,

however, that only the artist kn,ows how to capture,

unrepeatable, impregnable, irreproducible

of your life is there ready to possess you,

and to laugh at you, disappearing under your feet.

*

Dei vostri stupidi gesti – sconnessi –

più dei vacui pensieri fioriti –

mi fate ridere senza averne voglia.

Non c’è nessuna bellezza in me, lo so!

nelle mie parole, nelle gole che ascolto

né sul volto, né in profondità,

ma poi, diciamoci pure la verità:

è troppo riduttivo al giorno d’oggi,

da ingenui cartografi, parlare ancora

di anima, poiché l’anima se esiste

è troppo nel profondo, è dura terra

e non si può scavare. L’unico istante,

invece, che solo sa cogliere l’artista,

irripetibile, inespugnabile, irriproducibile

della tua vita è là pronto a possederti,

e a ridere di te, sparendo sotto ai tuoi piedi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...